Convocazione Consiglio Comunale 8/4/2016

 

stemma3 old

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

 

 in seduta ordinaria, presso l'aula consiliare della sede municipale, In Via
Cavour, il giorno 08/4/2016, alle ore 17.30 per discutere gli argomenti elencati nel seguente:
  1. Comunicazioni e interrogazioni.
  2. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti del 28.12.2015, 30.12.2015  e  25.01.2016.
  3. Approvazione "II aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità – 2014/2016” e "Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione - 2016/2018" (Deliberazioni di G.C. n.11 e n. 12 del 29.01.2016): comunicazione.
  4. Relazione conclusiva sul processo di razionalizzazione delle società partecipate: Presa d'atto.
  5. Legge Regionale 08.01.2016, n. 1: Adesione all'Ente di Governo per i rifiuti e le risorse idriche della Basilicata.
  6. IUC  (Imposta Unica Comunale) - Approvazione delle aliquote per l’anno 2016 relative alla componente IMU – Imposta Municipale Propria.
  7. IUC  (Imposta Unica Comunale) – Approvazione del Piano Finanziario per il 2016 per la componente TARI – Tassa sui rifiuti.
  8. IUC  (Imposta Unica Comunale) – Approvazione tariffe per il 2016 relative alla componente TARI – Tassa sui rifiuti.
  9. IUC  (Imposta Unica Comunale) – Componente TASI – Approvazione aliquote anno 2016.
  1. Approvazione Variante al Regolamento Urbanistico per attività d'interesse pubblico relativa alla realizzazione di un  crossodromo in località Posta Ricci , ai sensi dell'art. 27 della L.R. n. 23/1999 e ss.mm.ii.
  1. Legittimazione  mediante  l’istituto  dell’alienazione  del  terreno demaniale di uso  Civico-  Foglio n° 23  P.lle 25-26-323-325-417-446-460-462-354-445-356 /Artt. 9 e 10 L. 1766/1927  e art.8 c.2 L.R. n.57/2000 e succ. mm. e  ii.) – Ditta Fortunato Antonio – Fortunato Giovanna – Fortunato Giusi.
  1. Progetto per la transizione verso lo Stato di Diritto e il Diritto alla Conoscenza contro la Ragion di Stato. Adesione.

 

Convocazione del Consiglio Comunale del 8/4/2016                  

                                         

                             

NOMINA SCRUTATORI DI SEGGIO REFERENDUM DEL 17/04/2016

Si pubblica estratto di verbale elettorale di nomina degli scrutatori di seggio per il referendum del 17/04/2016.ELENCO SCRUTATORI NOMINATI

SALERNO ENERGIA Nuova sede

 

SALERNO ENERGIA COMUNICA:

Che dal giorno 29 Marzo 2016 gli uffici saranno aperti nella nuova sede

in Via Roma,112 - ( vicino Tabaccheria Summa)

Riepilogo ubicazione ed assegnazione spazi propaganda elettorale per il referendum del 17/04/2016

In estratto delle delibere di Giunta Municipale n.34 e 37 del 2016 si comunica il riepilogo delle //ubicazioni e della assegnazione degli spazi per la propaganda elettorale per il Referendum del .RIEPILOGO UBICAZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI

Convocazione Commissione Elettorale Comunale per nomina scutatori Referendum del 17/04/2016

La Commissione Elettorale Comunale è stata convocata presso la sede municipale per il giorno 24 marzo 2016 alle ore 17,00 per la nomina degli scrutatori di seggio per il Referendum Abrogativo del 17/04/2016.

Ufficio Elettorale

Adozione variante zona PALS al Regolamento Urbanistico

IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE SERVIZI AL TERRITORIO RENDE NOTO ai sensi e per gli effetti dell'art. 3 della L.R. n.37/1996 modificato dall'art. 14 della L.R. 25/2012 Titolo III che gli atti relativi alla Variante - Zona PALS del Regolamento Urbanistico adottati con Delibera di Giunta Comunale n.19 del 25 febbraio 2016, sono depositati in libera visione - negli orari di apertura al pubblico - presso l'Ufficio Tecnico Comunale, situato nel Palazzo di Città in via Cavour, dal 9 marzo e fino al 23 marzo 2016 compreso.

Sono inoltre disponibili sul sito web del comune nella sezione Regolamento Urbanistico a questo link:


Entro il termine perentorio di 20 (venti) giorni dalla scadenza del deposito e fino alla data del 13 aprile sarà possibile per proprietari presentare opposizioni e chiunque nello stesso periodo può produrre osservazioni, da inoltrare per iscritto al protocollo generale del Comune osservazioni nei modi di legge.
Le opposizioni ed osservazioni che dovessero pervenire oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

 

IL RESPONSABILE DEL IV SF Arch. Sabina COLAIANNI

Fiera di Maggio 2016

fiera apertura

 

Fiera del29/05/2016-modalità e termini di presentazione delle domande-criteri di assegnazione dei posteggi.

 

determina

Modello di Domanda

 

Riapertura Termini Iscrizione lista avvocati-incarichi legali esterni-scadenza 02/04/2016

 
 palazzo comune
IL RESPONSABILE DEL SETTORE III
 
Visto il Regolamento comunale per il conferimento di incarichi di assistenza, difesa e rappresentanza in
giudizio dell’Ente, approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 36 del 27/07/2010, sì come
successivamente integrato e modificato dalla deliberazione di Consiglio comunale n.51 del 27/11/2014, il
cui art. 3, comma 4, prevede l’aggiornamento annuale della lista di professionisti, esercenti l’attività forense,
per il conferimento di incarichi legali esterni;
Vista la determinazione dirigenziale n 36 del 01/03/2016, con la quale è stato approvato il presente schema
di avviso pubblico finalizzato all’aggiornamento della lista de qua, nonché il relativo modello di domanda;
INVITA
Gli Avvocati iscritti all’Albo Professionale, che vi abbiano interesse, a presentare domanda di iscrizione
nella lista in epigrafe, secondo le modalità ed i termini di seguito esplicitati.
1. Requisiti generali per l'inclusione nell'Elenco
Possono essere iscritti nella Lista comunale gli avvocati che, alla scadenza del termine di presentazione delle
domande, di cui al successivo art. 7 del presente avviso, siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) iscrizione all’Albo Professionale da almeno 2 anni;
b) in condizione di contrattare con la Pubblica Amministrazione a norma di legge;
c) non abbiano a proprio carico condanne penali ostative al patrocinio;
2. Domanda di iscrizione nella Lista
L’iscrizione ha luogo su domanda del professionista interessato, sottoscritta da quest’ultimo, nella quale
dovranno essere rese:
a) Autocertificazione, resa secondo le modalità di cui al D.P.R. 28.12.2000, n. 445, corredata di copia di
un valido documento d’identità del dichiarante, avente ad oggetto:
l’iscrizione all’Albo Professionale forense e la data di iscrizione;
l’insussistenza di cause ostative a norma di legge a contrarre con la Pubblica Amministrazione;
l’insussistenza di condanne penali ostative al patrocinio;
b) Dichiarazione di presa di conoscenza e di accettazione, senza riserva alcuna, di tutte le disposizioni
contenute nell’allegato Regolamento comunale per il conferimento di incarichi di assistenza, difesa e
rappresentanza in giudizio dell’Ente, approvato con deliberazione del C.C. n. 36/2010, modificato
con deliberazione del C.C. n. 51/2014 e nel presente avviso;
c) Dichiarazione di presa di conoscenza e di accettazione, senza riserva alcuna dell’allegato disciplinare
per la determinazione dei corrispettivi spettanti al professionista in seguito al conferimento di
incarichi di patrocinio, approvato con DGC n.161 del 02/12/2014.
Alla predetta domanda dovrà esser allegato curriculum, da cui risultino, in particolare, l'esperienza e le
specializzazioni maturate nell’esercizio dell'attività professionale, eventuali pubblicazioni e le giurisdizioni
innanzi alle quali è abilitato al patrocinio.
In caso di studi associati o società professionali, la domanda di iscrizione dovrà espressamente indicare le
generalità degli avvocati associati e dovrà essere sottoscritta da tutti gli avvocati che fanno parte
dell’Associazione professionale ed in possesso dei requisiti previsti ovvero dal legale rappresentante della
società.
3. Cause di esclusione
Saranno escluse le domande:
1. non sottoscritte dal professionista o dai professionisti, in caso di studio associato;
2. non contenenti le autocertificazioni di cui al precedente articolo;
3. prive di curriculum..
4. Formazione della Lista
La Lista, per mera comodità di consultazione, verrà articolata secondo il criterio alfabetico.
L'Amministrazione si riserva la facoltà di creare, all'interno della Lista, apposite Sezioni distinte per
specializzazione o, comunque, di organizzare la predetta Lista secondo modalità che ne consentano la
miglior fruizione.
Potrà essere disposto il diniego dell'iscrizione ovvero la cancellazione dalla Lista, laddove si riscontri la
carenza o il venir meno di uno o più requisiti richiesti.
I professionisti iscritti potranno presentare in ogni momento integrazioni dei loro curricula, tuttavia
l’aggiornamento verrà eseguito nei termini di cui al successivo articolo.
5. Validità dell'Elenco e suo aggiornamento
L'Elenco sarà aggiornato con cadenza annuale, a seguito di pubblicazione di apposito avviso pubblico.
L'aggiornamento dell'Elenco potrà riguardare sia nuovi inserimenti, sia aggiornamenti dei dati dei soggetti
già inseriti.
6. Cancellazione dall'Elenco
Sarà disposta la cancellazione dall’Elenco dei professionisti che:
a) abbiano perso i requisiti per l’iscrizione;
b) abbiano, senza giustificato motivo, rinunciato ad un incarico;
c) non abbiano assolto con puntualità e diligenza agli incarichi loro affidati;
d) siano comunque responsabili di gravi inadempienze.
7. Affidamento degli incarichi
Il Responsabile del Settore individuerà, all’interno della Lista, il legale da incaricare, in ossequio all’art.5
del Regolamento comunale sul conferimento degli incarichi legali esterni.
Qualora il giudizio venga promosso innanzi ad una Giurisdizione Superiore a seguito di sentenza favorevole
per il Comune, l’incarico è affidato di norma allo stesso professionista che ha curato i gradi precedenti a
meno che egli stesso non abbia i requisiti per il patrocinio dinanzi alle Giurisdizioni superiori; mentre, in
caso di impugnativa avverso una sentenza sfavorevole per l’Ente, l’Amministrazione valuterà
discrezionalmente se confermare l’incarico allo stesso professionista che ha difeso il Comune nel grado
precedente o se, invece, incaricare altro professionista.
Non verranno affidati incarichi agli avvocati che abbiano in corso, per conto proprio o per mandato altrui,
contenziosi contro l’Amministrazione comunale ovvero che versino in stato di incompatibilità o conflitto
d’interessi, secondo quanto stabilito dalla Legge, dal Codice deontologico forense e dal Regolamento
comunale sul conferimento degli incarichi legali esterni.
Nell’ipotesi in cui le cause di cui al comma precedente emergano ovvero sopraggiungano dopo la stipula del
contratto di patrocinio, si procederà allo scioglimento del rapporto.
8. Contratto di patrocinio
Il rapporto tra il Comune ed il professionista incaricato sarà regolato da apposito contratto di patrocinio,
recante forma scritta ad substatiam.
9. Termini e modalità di presentazione delle domande
I professionisti interessati dovranno far pervenire la domanda a mezzo PEC all’indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure, qualora si opti per la forma cartacea, all’ufficio protocollo del
Comune di Lavello, presso la sede municipale, sita alla via Cavour - 85024 Lavello (PZ), a mezzo servizio
postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, ovvero anche a mezzo di consegna a mano, in plico
sigillato riportante, all’esterno, il mittente e la seguente dicitura: “domanda di iscrizione - Lista Avvocati ”.
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 02/04/2016.
Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, lo stesso non giunga a
destinazione in tempo utile. I professionisti i cui plichi perverranno oltre il termine sopra indicato non
saranno inseriti nell’Elenco.
Il plico dovrà contenere la domanda di iscrizione nella Lista de qua, redatta in carta semplice in conformità a
quanto disposto nell’art. 2 del presente Avviso.
A tal fine, potrà essere impiegato lo schema di domanda quivi allegato.
10. Trattamento dei dati personali
I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, esclusivamente nell’ambito del presente
procedimento.
11. Pubblicità
Il presente avviso viene pubblicato all’Albo pretorio del Comune di Lavello e sul sito istituzionale dell’Ente
www.comune.lavello.pz.it.
12. Accesso e informazioni
Gli interessati possono prendere visione degli atti e dei documenti inerenti il presente avviso presso l’Ufficio
del Responsabile dei Servizi Istituzionali e di Polizia Locale - sede municipale, durante l’orario d’ufficio,
oppure chiedere chiarimenti telefonando al numero 0972/80210.
 
Lavello, 01 marzo 2016
Il Responsabile del Settore III
F.to Dr.ssa Ilaria Venafro
 

Avviso pubblico esplorativo finalizzato all'indagine di mercato per l'acquisizione di manifestazione di interesse per l’affidamento di lavori e servizi in economia afferenti opere impiantistiche

 
 palazzo comune
 
OGGETTO DELL’AVVISO
Questa Amministrazione, per quanto disposto con Determinazione n° 45 del 17/02/2016 (R.G.
109/2015) Responsabile del Settore V – Lavori Pubblici e Servizi Esterni, intende acquisire
manifestazioni di interesse alla partecipazione a procedure di affidamento di lavori e/o servizi
in economia ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. 163/06 e ss.mm.ii. e del vigente Regolamento
comunale disciplinante l’esecuzione di lavori, forniture e servizi in economia.

Referendum Abrogativo del 17/04/2016 - opzione per il voto in Italia elettori residenti all'estero.

Per il Referendum abrogativo relativo alle attività di prospezione,ricerca e coltivazione di idrocarburi in zone di mare entro dodici miglia marine, indetto per il giorno 17/04/2016, gli elettori residenti all'estero possono esercitare l'opzione per il voto in Italia entro il 26/02/2016,utilizzando l'allegato modello.MODELLO OPZIONE